Amore e gelosia-perché si è gelosi di una persona
Tempo di lettura: 2 minuti

Amore e gelosia-perché si è gelosi di una persona

Amore e gelosia: la gelosia è una prova d’amore o un bisogno celato?

La gelosia è una forma di sega mentale. Una persona gelosa inizia a fare dei pensieri del tipo: “Se esci con quelle persone, io ti perdo”. L’uomo molto geloso, nella comitiva in cui sono presenti altri uomini, si sente minacciato e dice: “Se io non sono con te, tu non puoi uscire con quei ragazzi perché…”. E così inizia la regia del suo film, il trip mentale che tutti siamo bravi a fare. Proprio tutti, indistintamente!

Anche una persona molto consapevole, piano piano casca per fatti molto coinvolgenti. Una persona consapevole, però, poi ritorna sulla strada della vita. Un’altra, invece, rimane incastrata ed impelagata.

Guarda il video in cui ne parlo o ascolta la versione audio in fondo alla pagina.

Quando c’è gelosia c’è amore?

“Sono geloso perché ti amo troppo e ho paura di perderti.” Questa è la giustificazione: è davvero così? Amore e gelosia sono correlati in tal modo? Una persona che ama davvero così tanto, fa diventare il proprio amore “possesso”?
La risposta è no, perché dove c’è gelosia c’è amore… ma di tipo patologico! Nel momento in cui gelosia e possessività vengono esercitati nei confronti dell’altro, la scelta di amarsi lascia posto alle sbarre imprigionanti che possono minare le sorti della relazione (oltre che del benessere individuale).

Stai imponendo la tua presenza e il tuo possesso sulla vita della persona che ami. Non può più chiamarsi amore; termini più appropriati sarebbero prigione, possesso, o qualsiasi altra parola vogliamo utilizzare, ma di sicuro non amore.
Amiamo una persona nel momento in cui, insieme, costruiamo con essa un progetto e, allo stesso tempo, rimaniamo liberi di muoverci, senza fiato sul collo e nel rispetto dell’altro.

Cosa causa la gelosia?

Perché si è gelosi di una persona, dunque? Probabilmente – e adesso permettimi di generalizzare un po’ – dietro la gelosia possessiva si nasconde la paura di essere traditi, di perdere la persona accanto, che nasce però da un profondo senso di insicurezza. È come se vi fosse la convinzione che, trovando una persona migliore di te, il tuo partner possa allontanarsi e lasciarti.

Ecco così svelata la maschera, quella di voler essere la persona perfetta, fatta apposta per l’altro; si tratta però un’imposizione, una direttiva che perde di autenticità.
La gelosia frantuma la tua maschera in modo da essere visto per ciò che sei realmente: una persona, cioè, che sta sulla terra con altre miriadi di persone, tra cui alcune anche migliori di te. Esisteranno sempre, ed è per questo che il mio consiglio è di lavorare sul tuo senso di sicurezza per ottenere prima di tutto certezze da te stesso, e non dal partner. Queste ultime, infatti, non saranno mai abbastanza da rassicurarti.

Ecco perché la gelosia è una sega mentale: un meccanismo di pensiero che causa autosabotaggio e che sabota le nostre relazioni esterne.
Se vuoi saperne di più e lavorare su di te, ti invito a leggere un altro articolo in cui spiego come sconfiggere la gelosia.

Ascolta “Amore e gelosia: perché si è gelosi di una persona?” su Spreaker.

Amore e gelosia: perché si è gelosi di una persona? ultima modifica: 2018-08-10T14:23:41+02:00 da Sebastiano Dato
Sebastiano Dato
Sebastiano Dato
Counselor di indirizzo Gestalt, Coach Professionista e Formatore. Aiuto le persone a sentirsi nel proprio posto nel mondo, accompagnandole in un percorso di scoperta delle loro potenzialità al servizio dei loro obiettivi.