Sentirsi sempre fuori posto: 3 suggerimenti utili

Sentirsi sempre fuori posto: 3 suggerimenti utili
Tempo di lettura: 3 minuti

Sentirsi sempre fuori posto: 3 suggerimenti utili

Non sentirsi all’altezza, sentirsi sempre fuori posto. Hai mai vissuto o vivi tutt’ora questi stati d’animo?

Il senso di inadeguatezza riguarda tante persone. Tutti noi abbiamo bisogno di sentirci nel nostro posto nel mondo, sia esso un luogo fisico o un gruppo di persone con cui essere a proprio agio. Può succedere, però, di vivere la concezione di sentirsi una persona sbagliata poiché risulta difficile trovare il posto più adatto a sé.

Pian piano, la necessità diventa una fissazione. Quasi per una questione di principio, si cominciano ad adottare strategie comportamentali tali da voler dimostrare (agli altri ma ancor più a se stessi) di essere validi abbastanza da far parte di quel team di lavoro o di quel gruppo di amici. Si finisce così per auto-imporsi degli standard altissimi da rispettare, con il risultato di raggiungere una fase di stallo e di bloccarsi.

Così, è inevitabile tornare in sé e sentirsi in colpa paragonandosi alle altre persone: “Perché sono così? Perché non sono come tutti gli altri? Cosa ho fatto per essere meno bravo di loro? Perché sono timido e gli altri invece parlano con tutti così facilmente?”
Perché… perché io… perché gli altri…

Continua a leggere l’articolo oppure, in alternativa, puoi guardare il video o ascoltare la versione podcast che trovi in fondo alla pagina.

Paragonarsi agli altri fa sentire inferiori

Il continuo confronto con gli altri è la chiave critica della questione. Quando inizi a paragonarti alle altre persone, poni a te stesso i loro standard e non i tuoi. Così facendo, non sviluppi il tuo modo di vivere le cose ma imiti la maniera in cui essi vedono e vivono il mondo.

Il risultato? Ti allontani da te e dalla tua vera natura. È come se stessi ricoprendo un ruolo che non ti appartiene, finendo così fuori pista e rimanendo impantanato nella frustrazione.
È questo che ti fa sentire una persona inadeguata, e non potrebbe essere altrimenti: come ci si potrebbe sentire nel proprio posto nel mondo se, prima di tutto, non si segue la propria vera autenticità?

Eccoti allora 3 suggerimenti che voglio offrirti per lavorare su di te e sul senso di inadeguatezza.

1. Accettati come sei

Il primo suggerimento è quello di accettarti così come sei. Smetti di dare ascolto ai pensieri che ti dicono che sei sbagliato, che non sei abbastanza. Accettati per la persona che sei e parti dal presupposto che tu vai già bene così come sei. Non serve quindi aggiungere altro o continuare a paragonarsi agli altri.

Certo, puoi sempre migliorare in ciò che fai! Ed il primo passaggio per farlo è sempre l’accettazione di te per poi lavorare sulle tue potenzialità e sugli aspetti che vuoi superare.
È un lavoro che riguarda molto la tua autostima, ed un percorso di crescita potrebbe fare proprio al caso tuo per accrescere il valore che ti attribuisci.

2. Metti a frutto le tue potenzialità

Esprimi pienamente i tuoi tratti salienti, i tuoi punti di forza. Non c’è nulla, infatti, che faccia sentire adeguati più dell’uso delle proprie caratteristiche.
Entrando nel flusso in cui manifesti le tue potenzialità, ti sentirai bene con te stesso. E quando si sta bene con se stessi, è più facile sentirsi bene con le altre persone e costruire con loro relazioni armoniche.

3. Taglia le relazioni tossiche

Come ultimo consiglio, fai dei tagli nella tua vita con le persone negative che ti imprigionanoMagari sono gli altri a farti sentire una persona sbagliata: se questo è il caso, non aver paura a tagliare quelle relazioni tossiche! Esse ti tengono ancorato a terra e provano a rinchiudere in gabbia la tua personalità.

Quante energie per cercare di rincorrere queste persone, tarpando le ali! Per provare la sensazione di adeguatezza, tuttavia, hai bisogno di volare alto, in libertà. Proprio come fa un uccello nella stagione delle lunghe migrazioni, in cerca della terra più calda in cui sentirsi al proprio posto.

Non aver paura allora di sentire il peso della solitudine: attraversa quel periodo poiché sarà funzionale per sviluppare il rapporto con te stesso e costruire il tuo stato di armonia e benessere.

Lavora sul tuo senso di inadeguatezza

Unisciti al nostro training alla gioia per trovare il tuo posto nel mondo. Mandami un messaggio Whatsapp con su scritto “Consiglio” al 3293211971, per ricevere ogni mattina un messaggio per il tuo percorso di crescita e sviluppo personale.

Ascolta “Sentirsi sempre fuori posto: 3 suggerimenti utili” su Spreaker.

Sentirsi sempre fuori posto: 3 suggerimenti utili ultima modifica: 2018-09-23T17:39:42+02:00 da Sebastiano Dato
Sebastiano Dato
Sebastiano Dato
Counselor di indirizzo Gestalt, Coach Professionista e Formatore. Aiuto le persone a sentirsi nel proprio posto nel mondo, accompagnandole in un percorso di scoperta delle loro potenzialità al servizio dei loro obiettivi.