La Relazione d’Aiuto e il Counseling – Dr. Paolo Greco

Tempo di lettura: 1 minuti

Counseling e Relazione d’Aiuto: gli strumenti che sostengono la relazione

Chi è e cosa fa il Counselor?
In che modo può rispondere alla crisi relazionale che vive la società?

Zygmunt Bauman la chiamò società liquida: un contesto diffuso su scala globale la cui principale caratteristica è l’assenza di punti di riferimento. È qui che prende forma e si attesta la tendenza a instaurare rapporti usa e getta. Relazioni da buttar via una volta che hanno soddisfatto i nostri bisogni.

Counseling e Relazione d’Aiuto

Ecco gli strumenti che accolgono e vanno incontro alle persone che hanno bisogno di essere sostenute in questo periodo in cui la relazione è continuamente minacciata.

Ne ho parlato nella seconda parte dell’intervista con il Dr. Paolo Greco, Psicologo e Psicoterapeuta, esperto di Gestalt e direttore del Centro Italiano Gestalt.

Di seguito, l’indice dell’intervista:

0:24 come può essere sostenuta la relazione?
1:35 gli strumenti per una buona relazione
1:45 i professionisti della relazione: il Counselor
2:15 il processo di Counseling con il cliente
3:00 a chi è utile il Counseling?
4:00 quali sono i bisogni del cliente nel Counseling?
4:50 cosa fa il Counselor?
5:23 come possono collaborare Psicologo e Counselor?
6:10 percorsi di collaborazione Psicologo – Counselor
7:40 esperienze di successo di collaborazione
9:30 la sinergia con il Counselor aiuta lo Psicologo

Puoi guardare qui la prima parte sul tema della progettualità.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Sebastiano Dato

Sebastiano Dato

Ho già aiutato più di 100 persone a sbloccarsi e avere fiducia in sé stessi, per uscire dalla confusione, realizzarsi professionalmente e riequilibrare la propria vita.

Rispondi