Come avere sicurezza in se stessi e sentirsi liberi e autonomi

Tempo di lettura: 3 minuti

Come avere sicurezza in sé stessi

Come acquistare sicurezza in se stessi e avere una maggiore libertà e autonomia?

La sicurezza in se stessi è una qualità che permette di affrontare le varie situazioni che la vita pone davanti in modo autonomo, senza dover dipendere dal consiglio o dal giudizio degli altri. Ciò fa provare un grande senso di libertà nelle scelte da prendere, nel modo di vivere le relazioni senza condizionamenti, nel realizzare il proprio progetto.
Se non hai fiducia in te e nelle tue capacità, corri il rischio di abbandonare i sogni e di rinunciare a vivere belle esperienze a causa della paura e dell’ansia.

Senza andare troppo lontani e scomodare i desideri, ricordi le prime cotte tra i banchi di scuola? A parte il fatto che utilizzavamo i bigliettini con su scritto “Ti vuoi mettere con me?” e le caselline da spuntare come risposta, ma anche tu come me ti creavi mille problemi nel dichiararti a qualcuno che ti piaceva?

E se non le piaccio?
Però mi ha prestato la penna… quindi forse le piaccio!
Eh, forse è solo gentile con gli amici, e io le sono amico…
Se poi roviniamo l’amicizia? Oddio, non so che fare!!!

Quell’insicurezza era tale da rinunciare alla scoperta della risposta, di sapere se saremmo stati ricambiati oppure no poiché non ci sentivamo pronti ad un eventuale “rifiuto”. Ci bloccavamo e guardavamo invece con ammirazione e inferiorità i compagni più sfacciati che ci sapevano fare, provando il grande desiderio di essere anche noi come loro.

Oggi mi capita molto spesso di incontrare persone che hanno voglia di sentirsi più sicure e di acquisire fiducia in sé per sbloccarsi e vivere meglio le loro relazioni o per essere professionisti migliori. La buona notizia è che si può imparare ad essere più sicuri.

Cosa vuol dire, per te, essere una persona sicura?

Ti faccio questa domanda perché trovo che il punto di partenza sia proprio capire cosa significa per te avere fiducia in sé stessi. Potremmo girare intorno all’argomento per ore, ma se non trovi la tua personale definizione di persona sicura rimarremo bloccati al punto di inizio.
Sentirsi insicuri, infatti, è uno stato emotivo che crea ansie e paure, e allo stesso tempo disorienta perché troppo astratto per poter individuare aspetti di te che puoi sviluppare.

Ti dico subito che qualsiasi risposta del tipo “Avere soldi” oppure “Essere di bell’aspetto” non conta. Apparire sicuri non fa sentire sicuri: al contrario, rende ancor più dipendenti dai consensi e dagli apprezzamenti delle persone. Legare la sicurezza in se stessi a qualcosa che proviene all’esterno invece che a ciò che si possiede dentro non è la soluzione reale ma semplicemente una maschera per piacere a tutti.

Per aiutarti a definire le caratteristiche per essere una persona sicura, prova a utilizzare il metodo del riconoscimento nei maestri.
Pensa a tre persone che per te rappresentano grandi esempi di sicurezza e fiducia nelle proprie capacità. Possono far parte della tua famiglia o dei tuoi amici, essere gente famosa, personaggi reali o fantastici.
Per ognuno di essi, trova una caratteristica che susciti in te la percezione che siano sicuri di sé: ad esempio, una grande capacità di parlare in pubblico, il modo positivo in cui reagiscono alle critiche della gente, l’abilità a buttarsi nelle situazioni nuove.

In passato, ricordi se ti è mai capitato di dimostrare di possedere queste qualità?

Quando ti senti insicuro, sei troppo impegnato a sottovalutarti e a tenere sotto controllo ciò che potrebbe verificarsi in futuro. Così facendo, dimentichi facilmente che in passato potresti esserti trovato ad affrontare situazioni in cui hai tirato fuori quelle stesse qualità che adesso osservi negli altri. Come hai fatto già una volta, però, sappi che puoi ancora sfruttare queste risorse a tuo vantaggio.
Recuperale poiché quello che cerchi per sentirti una persona più sicura si trova dentro di te.

“Beh, in realtà non ho mai scoperto queste qualità dentro di me”

Sei consapevole, però, di aver appena dato significati più specifici al tuo senso di insicurezza e di aver messo a fuoco ciò su cui puoi lavorare? Inizia a darti degli obiettivi su questa direzione, piccoli e in modo da poterli gestire senza stressarti.
La chiave adesso è iniziare a fare e ottenere risultati, aumentando di volta in volta la difficoltà delle azioni da compiere. Non puoi controllare gli stati d’animo, ma le azioni… beh, quelle sì! Sono le uniche cose che puoi tenere sotto il tuo controllo!

Quali potrebbero essere stati i primi passi che hanno iniziato a muovere le tre persone che hai scelto per costruire il livello di sicurezza in cui si trovano oggi? Se si può imparare ad avere più fiducia in sé stessi, ad aumentare l’autostima, ti serviranno dei bravi maestri, giusto? Bene, ne hai appena trovati tre!

Conclusione

Per avere fiducia in se stessi occorre prendere consapevolezza di cosa significhi per te essere una persona sicura. In questo modo potrai comprendere quali sono le qualità che hai bisogno di sviluppare o se addirittura fanno già parte di te e del tuo passato.

È un processo di conoscenza di te, di allenamento e sviluppo che abbia sempre come presupposto il rispetto dei tuoi limiti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Sebastiano Dato

Sebastiano Dato

Ho già aiutato più di 100 persone a sbloccarsi e avere fiducia in sé stessi, per uscire dalla confusione, realizzarsi professionalmente e riequilibrare la propria vita.

Rispondi