Come-ritrovare-e-coltivare-lentusiasmo-Sebastiano-Dato-Coaching
Tempo di lettura: 3 minuti
Come-ritrovare-e-coltivare-lentusiasmo-Sebastiano-Dato-Coaching
Ascolta “Come ritrovare e coltivare l’entusiasmo” su Spreaker.

Come recuperare l’entusiasmo?

L’entusiasmo è la nostra linfa vitale, la carica energetica ed ispiratrice che ci accompagna nelle nostre attività quotidiane. La parola stessa deriva dal greco enthusiasmós, formata da:

en (in) + theós (dio) + ousía (essenza)

Già dalle sue origini, puoi notare quanto importante sia questo termine. Potremmo infatti tradurlo come:

  • Dio dentro di sé;
  • Avere ispirazione divina dentro di sé.

Nonostante sia essenziale avere entusiasmo, molto spesso finiamo per perderlo e non riuscire più a ritrovarlo, a causa delle eccessive cose da fare o in seguito ad eventi particolari.
In questa pagina ti propongo 5 strategie tratta dalla mia esperienza personale che utilizzo per ritrovare l’ispirazione ed entusiasmarmi. Scopriamo insieme come recuperare e coltivare l’entusiasmo.

Puoi guardare il video di seguito o ascoltare la puntata in podcast, in alto alla pagina.

Riepiloghiamo quanto ci siamo detti con il minutaggio.

Che cos’è l’entusiasmo?

00:48 – Entusiasmo: sentire Dio dentro di sé. Essere entusiasti vuol dire lasciarsi andare ad un grande coinvolgimento con uno stato emotivo di gioia, carica e partecipazione.
I bambini, alla scoperta del mondo, sono un magnifico esempio di persone entusiaste che, nel tempo, svanisce man mano che si diventa adulti.

1:50 – Il corpo è la sede dell’entusiasmo. Come ritrovarlo, quindi, se non attraverso l’azione? Molte persone pensano infatti che arrivi all’improvviso, dall’alto o da un momento all’altro. In realtà, si torna ad essere entusiasti mettendosi a fare: so che può sembrare un controsenso, ma solo facendo diamo la possibilità al nostro corpo di attivarsi e, quindi, di poterlo risentire.

Ecco allora i 5 punti per coltivare l’entusiasmo.

1 – Attivati per fare movimento

2:55 – Muovere il corpo fa recuperare energia. L’ho provato sulla mia pelle in un periodo in cui mi sentivo scarico e trasmettevo agli altri negatività. Ogni mattina, quindi, mi sono impegnato a fare piccole attività sportive, dalla passeggiata veloce alla corsa, e in poco tempo ho sviluppato un livello energetico sempre maggiore.
Tieni presente che il corpo ha la capacità di cambiare il nostro stato emotivo: puoi ben comprendere quanto sia importante prendersene cura e attivarlo.

2 – Nutri i tuoi interessi (e creane di nuovi)

4:40 – Esprimi i tuoi valori e i tuoi interessi. Da questo dipende una grossa fetta dell’entusiasmo. Se si vive solo seguendo i doveri, ciò che si deve fare, dov’è lo spazio per ciò che si ama? Di conseguenza, dove finirà l’entusiasmo per la vita?
Se hai il valore del rapporto con la natura, quanto tempo dedichi per stare all’aria aperta?
Se hai amore per la tua famiglia, quanto spesso hai modo di stare con i tuoi figli?

Ritaglia questo spazio e coltiva ciò che ami, ciò in cui credi, ciò che ti appassiona.

3 – Fissa i tuoi obiettivi

5:40 – Gli obiettivi sono la tua direzione. Rappresentano la bussola grazie alla quale orientarsi per non brancolare a casaccio, senza sapere quale strada seguire.
È facile pensare che in questo momento non si hanno né i mezzi né le possibilità per perseguire i propri obiettivi, ma al contrario questi ci orientano e ci fanno comprendere come le tappe che stiamo attraversando siano necessarie e soprattutto momentanee se ci concentriamo sulla luce in fondo al tunnel invece che sulle pareti buie e sempre uguali.

4 – Studia, incuriosisciti, approfondisci

6:55 – Studiare ti fa imparare; imparare ti fa crescere. Quando senti di non avere gli strumenti o le risorse di cui hai bisogno, impara a rintracciarle e acquisirle grazie all’ambiente. Chiedi alla gente di raccontarti la loro storia per imparare da loro, leggi, frequenta corsi e va in fondo a ciò che suscita la tua curiosità.
Imparare ci permette di crescere; crescere è una fonte inesauribile di entusiasmo. Pensa: lo facciamo per tutta la vita!

5 – Costruisci relazioni armoniche

7:57 – L’entusiasmo è contagioso. Ha bisogno di riversarsi sugli altri e, allo stesso tempo, la necessità di lasciarsi coinvolgere dall’entusiasmo altrui per rigenerarsi.
Allora attenzione alle relazioni che si portano avanti: via le relazioni tossiche, castranti, a favore di relazioni arricchenti, armoniche. Anche da questo dipende il tuo livello di entusiasmo!

Conclusione

Questi erano i 5 punti che io stesso applico per coltivare l’entusiasmo e mantenerlo a livelli alti. Se ti sono stati utili, condividili con i tuoi amici sui social.
Per avere invece un messaggio extra, ogni mattina, con ulteriori stimoli, registrati compilando il form e unisciti al nostro Training alla Gioia!

Desideri vivere con entusiasmo e voglia di fare? Ho creato un percorso per permetterti di riuscirci in 10 settimane. Se hai la giusta motivazione per lavorare con me, richiedi la prima videochiamata gratuita e se il mio percorso fa al caso tuo, ti spiego come procederemo.

Come ritrovare e coltivare l’entusiasmo ultima modifica: 2019-08-05T17:17:01+02:00 da Sebastiano Dato
Sebastiano Dato
Sebastiano Dato
Counselor di indirizzo Gestalt, Coach Professionista e Formatore. Se senti che le tue relazioni in famiglia o sul lavoro sono sbilanciate, ti aiuto ad avere gli strumenti per affermarti e costruire relazioni sane e felici.